Le Radiazioni Solari

Lo spettro delle radiazioni solari, comprende tutta l’energia radiante che proviene dal sole e che arriva sulla superficie terrestre
La luce che raggiunge e penetra l’occhio umano è suddivisa in spettro visibile (400-800nm) e spettro non visibile.
Lo spettro non visibile è composto da radiazioni con lunghezza d’onda di 800 nm (infrarosso o IR). Gli IR tendono ad alterare il film lacrimale che ricopre la superficie dell’occhio.


Che cosa sono i raggi UV?

I raggi UV, sono i più pericolosi poiché sono dotati di maggiore energia, inoltre con l’altitudine aumentano di intensità e penetrano attraverso le nuvole. Un’esposizione eccessiva a questi raggi, senza l’ utilizzo di un’adeguata protezione, è molto dannosa a livello oculare ed è altrettanto rischiosa per la salute della cute.
I raggi UV si distinguono in:
UVA: che vengono assorbiti, per la maggior parte dal cristallino , che ingiallisce ed invecchia precocemente.
UVB: vengono quasi completamente assorbiti dalla cornea.
UVC: sono raggi molto pericolosi per l’ uomo, ma vengono bloccati dall’ozono atmosferico.


L’Indice UV:

L’ Indice UV indica l’intensità della radiazione ultravioletta solare che raggiunge la terra. Viene, peraltro, utilizzato a livello internazionale, per informare sul possibile rischio derivante da un’ eccessiva esposizione solare.
E’ fondamentale ricordare, che nei mesi estivi, tra maggio e settembre, l’indice UV registra i valori massimi.
Diventa dunque, indispensabile, proteggersi adeguatamente!

Scroll to top